Torna il Comicron, Festival internazionale di cortometraggio Comico, giunto ormai alla sesta edizione. L’appuntamento è a Pontelandolfo il 14 e il 15 dicembre alle ore 18:00 presso la Sala Papa Giovanni Paolo II. Anche quest’anno la conduzione è affidata agli attori Michelangelo Fetto e Antonio Intorcia, direttori artistici della Solot-Compagnia stabile di teatro  con sede a Benevento, già conduttori dell’edizione 2018.
Accanto alla proiezione dei film finalisti, l’evento proporrà una retrospettiva sull’attività artistica dello scomparso Ugo Gregoretti, autore televisivo, attore, giornalista e drammaturgo nonché ideatore del Comicron Festival. A curare questo momento celebrativo sarà il regista Gianfranco Pannone, autore, tra l’altro, del cortometraggio “Con Ugo”, una conversazione semiseria di Gianfranco Pannone con Ugo Gregoretti.

Lo spettacolo conserverà, comunque, la leggerezza e l’umorismo abituale, coerentemente con la linea tracciata dal suo fondatore Ugo Gregoretti che, dell’ironia dissacrante, ha fatto la sua cifra stilistica. Tema centrale dell’evento sarà la proiezione dei cortometraggi candidati al premio, al termine della quale si procederà, nel corso della serata conclusiva, alla proclamazione della pellicola vincitrice. Quest’anno la giuria è presieduta dal noto regista e scrittore Enrico Caria.
Sarà, inoltre, presente come ospite della seconda serata, l’attrice Rosaria De Cicco, che nell’edizione 2017 aveva presentato il Comicron in compagnia del Maestro Gregoretti.
Come auspicato dal suo illustre ideatore, il Comicron, oltre a divertire, continua ad offrire, ai cultori della commedia d’autore, un’opportunità per ampliare la
propria cultura cinematografica, e, ai giovani registi, un palcoscenico dove esibire ed esprimere il proprio talento. Il Comicron, come metafora della vita, rimane quindi il festival del talento, della leggerezza e della risata. In fondo, secondo il pensiero di Ugo Gregoretti, bisogna imparare l’arte del vivere senza prendersi troppo sul serio.

Please follow and like us: