L’anima di Pontelandolfo non è dislocata solo tra i monti Calvello e Sauco, ma va ben oltre. Arriva addirittura oltre l’Oceano Atlantico fino nel Connecticut, più precisamente nell’area di Waterbury.

Qui, nella prima metà del secolo scorso, molti pontelandolfesi hanno cercato (e trovato) nuove occasioni. Nonostante il paese di origine non abbia offerto agli emigrati la fortuna e le possibilità per restare e nonostante migliaia chilometri di distanza, l’amore e il legame con le proprie origini sono rimasti il cuore pulsante di questa comunità. Nel 1930 è nato il Pontelandolfo Community Club dove, non solo gli emigrati hanno avuto la possibilità di ritrovare le usanze e le feste del loro paese, ma è stato anche un mezzo di aggregazione e di trasmissione delle proprie origini ai figli e ai nipoti. Ancora oggi il Club è attivo e nel corso di tutto l’anno, in parallelo con Pontelandolfo, vengono rivissute le festività e le attività del paese.

I nuovi mezzi di comunicazione hanno permesso di stringere ancora di più il legame tra la comunità italo-americana e Pontelandolfo.

Attraverso il loro sito si può accedere direttamente al sito turistico di Pontelandolfo #VisitPontelandolfo.

http://ponteclub.com/

 

Please follow and like us: